L’arte videoludica di Mauro Ceolin

L’arte videoludica di Mauro Ceolin

Posted On: April 24, 2006
Posted In: , , ,
Comments: No Responses

Humanities Lab presenta una retrospettiva sulle opere multimediali di Mauro Ceolin, l’artista italiano più significativo nel panorama internazionale della game art, curata da Pierluigi Casolari in collaborazione con Matteo Bittanti. Il percorso della mostra presenta quadri, installazioni e sculture che esemplificano le possibili contaminazioni tra l’arte e il videogioco. In particolare, saranno esposti alcuni dei celebri paesaggi -SolidLandscapes- ispirati dagli scenari in prospettiva isometrica di Gothamracing, Zelda, Myst, Kirby, e alcuni ritratti -GamePeople- di noti game designer, tra cui Peter Molineaux, Bruce Shelley, Sam Houser.
In anteprima l’artista presenta un’opera interattiva, googleBattle.purePower, realizzata in collaborazione con Francesco Antolini, a cui il pubblico può accedere giocando da diverse postazioni. La mostra è allestita dall’Arch. Alexander M. Bellman (gruppo c14) con la collaborazione di Michela Intra e Alice Rosati.

L’arte videoludica di Mauro Ceolin
3 – 12 maggio 2006, Università IULM, Aula Piramide, 6_ piano
Inaugurazione della retrospettiva: Martedi, 2 maggio 2006 ore 18.00
Aula Piramide, Edificio centrale – 6 piano
Il 2 maggio alle ore 18.00, una Conversazione tra Pierluigi Casolari e Mauro Ceolin. Interviene Leonardo Capano, Docente di storia dell’arte – Università IULM.
www.gamesatiulm.eu
www.rgbproject.com

Related Posts with Thumbnails