Premio per l’arte digitale

Premio per l’arte digitale

Posted On: January 11, 2006
Posted In: , , ,
Comments: No Responses

The Italian Ministry of Culture, Department for Cultural and Environmental Heritage, DARC – General Directorate for Contemporary Architecture and Art, MAXXI – National Museum for 21st Century Arts, in collaboration with the Fondazione Rosselli, has just announced the results of the competition Prize for Digital Art 2005. The winner is Christopher Joseph, author of the hyperfiction Inanimate Alice.

[ITALIAN BELOW]

Il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo e la Fondazione Rosselli hanno annunciato il vincitore del Premio per l’arte digitale 2005. Il riconoscimento (5.000 Euro) è andato a Christopher Joseph con l’opera Inanimate Alice, un’hyperfiction multimediale che racconta la vita di una giovane ragazza.
Nato in Inghilterra nel 1973, Christopher Joseph vive e lavora a Montreal. Autore di video interattivi e lavori di web/visual poetry, ha partecipato a numerosi festivals e manifestazioniinternazionali tra cui: Seoul Net Festival, Corea International Festival of Electronic Art 404, Rosario, Argentina Electrofringe, Newcastle, Australia Electronic Media, Rio de Janeiro Salon Internacional de Arte Digital, Cuba e ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui il Jury Recommended Work del Japan Media Arts Festival (Metropolitan Museum of Photography, Tokyo 2004), per un progetto di poesia interattiva per bambini.
Inanimate Alice è il primo di una serie di episodi da realizzare. L’opera narra la vita di una giovane ragazza cresciuta agli inizi del XXI secolo attraverso il suo website, i blog e gli episodi diavventure multimediali sonore, che accompagnano il navigatore dall’infanzia di Alice fino ai suoi vent’anni. Inanimate Alice è un’opera interattiva, creata per porre l’accento sulla sensitività elettronica e sulle vaste potenzialità della contaminazione generata dalla Rete.

Il Premio per l’arte digitale 2005, rivolto a tutti gli artisti italiani e stranieri nati dopo il 1 gennaio 1970 è stato bandito nel mese di settembre con scadenza il 31 ottobre 2005, e si è concluso con la ricezione di oltre 50 tra progetti e opere realizzate provenienti da 7 Paesi diversi. Il tema dell’edizione 2005 è la Net Art ovvero l’arte che utilizza Internet come strumento di creazione artistica. Il premio è stato assegnato dalla Giuria composta da: Paolo Colombo, Curatore MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Anna Mattirolo, Direttrice Dipartimento Arte Contemporaneadella DARC – Direzione generale dell’architettura e delle arti contemporanee, Maria Vittoria Marini Clarelli, Soprintendente della Galleria nazionale d’arte moderna di Roma, Peter Weibel, Direttore dello ZKM – Zentrum fur Kunst und Medientechnologie di Karlsruhe, Christine Van Assche, Curatrice del Centre Georges Pompidou di Parigi, Eleonora De Filippis, Curatrice indipendente, Elena Giulia Rossi, Curatrice indipendente. L’opera vincitrice sarà presentata in occasione di una cerimonia ufficiale, promossa dal Distretto dell’Audiovisivo e dell’ICT di Roma, avrà luogo il 21 febbraio 2006 presso la Sala del Tempio di Adriano in Piazza di Pietra a Roma e sará permanentemente ospitata sui siti internet del Museo e dei partner dell’iniziativa ai seguenti indirizzi:

www.inanimatealice.com

www.darc.beniculturali.it
www.fondazionerosselli.it

Related Posts with Thumbnails