Oltre l’interfaccia

Oltre l’interfaccia

Posted On: January 27, 2004
Posted In: , , ,
Comments: No Responses

Ogni movimento che avviene nella rete è computabile, si può, cioè, descrivere matematicamente. Dal più timido spostamento del mouse fino alla cronologia degli ultimi siti visitati, tutto può essere rintracciato, analizzato e rappresentato. Queste interazioni minime, che comprendono anche rimbalzi di e-mail e scambi di file nelle reti peer to peer, sono stati, probabilmente a ragione, considerati un vero e proprio inconscio della rete.
Ed è proprio il loro status di nuvole di informazioni dalle dinamiche sommerse che affascina sempre più artisti, interessati di volta in volta nella visualizzazione degli scambi di file nella rete Gnutella (Minitasking), nella struttura gerarchica dei siti web (Webstalker, Flexplorer e Webtracer), nel web come flusso dati (Carnivore) o negli spostamenti di dati tra server e server (Traceyou).
L’ultima analisi fredda della struttura della rete si chiama Social Circles e indaga la reticolare struttura di alcune delle più note mailing lists, da Rhizome a Microsound. Creato da Marcos Weskamp e Dan Albritton, il progetto ci mostra -con il tradizionale fascino rigoroso di tali rappresentazioni- le gerarchie spontanee che nascono dal traffico comunicativo della rete. Che non si vedono, ma che evolvono al di sotto della nostra percezione. O al di fuori dell’interfaccia. Che poi è lo stesso.

(luca bertini)

Links
Social Circles
The Web Stalker , Flexplorer , Webtracer e Traceyou

Related Posts with Thumbnails